Annullamento del Concorso 2020

Care poetesse e cari poeti di ogni età,

     come potrete immaginare, ci troviamo nella disdicevole condizione di dover annullare il Concorso di Poesia Umoristica e Satirica “Anguillara si espRIME” per l’anno 2020.

      La drammaticità del momento che stiamo passando e lo sconcerto per le notizie che affollano le nostre giornate ci ispirano quel senso di solidarietà e partecipazione al dolore della nostra nazione e del mondo intero che mal si concilia con lo spirito di allegria, umorismo, ironia e satira che sono alla base del Concorso.

      La chiusura a tempo indeterminato di tutte le scuole di ordine e grado ci impedisce inoltre di realizzare il fine principale del Concorso: sfruttare l’umorismo per avvicinare gli studenti grandi e piccoli al fascino della poesia,  al gusto della sonorità di un verso, alla magia della parola scritta e recitata.

     Ringraziamo chi ha già inviato le sue composizioni, soprattutto coloro i quali da tanto partecipano alle edizioni annuali con lo stesso entusiasmo e creatività: siete le colonne portanti del Concorso.

     Un particolare ringraziamento va al Presidente della Giuria, il Maestro Mauro Magni, che, nonostante gli impegni artistici, appena ricevuta la nostra proposta ci ha dimostrato la sua disponibilità con sincera simpatia e amicizia.

     Porgiamo a tutti voi e ai vostri cari i migliori auguri di salute, amore e fortuna.

     « Ha da passa’ ‘a nuttata… », diceva Eduardo De Filippo.  E poi andrà tutto bene!

     Ci auguriamo allora di tornare a divertirci al più presto e spensieratamente con le vostre poesie!

     Grazie a tutti di tutto!

Gli organizzatori
Pina Maioriello
Cristina Colli
Giggi Cartoni
Valerio Volpi
Il Presidente di Giuria
Mauro Magni